7012 Views |  2

Martino Midali Primavera Estate 2017: foto

“Ogni collezione che nasce… nasce nello stesso modo e nello stesso luogo. Nel mio showroom milanese, su un tavolo tappezzato di ritagli di giornale, di scampoli di stoffa, di schizzi di modelli che vorrei realizzare, di foto scattate in giro per strada.

Eppure ogni collezione deve avere personalità diverse, trasmettere emozioni differenti, proiettare aspirazioni nuove. Una collezione deve essere qualcosa di più della somma dei singoli capi per assumere una sua identità. Questa è la mia sfida stagione dopo stagione. Passione ed entusiasmo, rigore e consapevolezza, studio e impegno sono componenti fondamentali per vincere questa sfida.” – Martino Midali. Semplice e forte, il modern monochrome #Spring|Summer17 alterna blocchi di colore – bluette, verde acido - a stampe moderne, come pensieri sparsi su un quaderno da riempire. IN BLACK & WHITE| Non è tutto bianco o nero. O forse si? Imprimere short stories illustrando pensieri su abitoni e camicioni. Disegnare e siglare il jersey per la mini collezione “signature”, tra l’immagine e la parola anche la stessa stampa su tela di borse, zaini e sciarpe. Lino rigato con uno sguardo rivolto a Oriente, dove le forme scultoree delle giacche si mixano con le caratteristiche linee a Kimono. Jacquard mosaico per il completo a effetto pixel con una texture che coinvolge tutti i sensi. Only black per il pizzo macramè per una moda  mini-sartoriale, perseguendo un’altra eleganza, atemporale, calibrata e armonica. NATURAL NEUTRAL COLOR| Una calma varietà di toni soffici, neutri e delicati, sfumature naturali, beige, bianchi, grigi, con innesti di cromatismi che premiano la natura fino a raggiungere le sfumature argillose della giacca sahariana di cotone seersucker. Di effetto materico le camicie e i panta oversize di lino grinzato. TOTAL BLUE| 5 pezzi: gonna, maglia, pantaloni, cardigan e kaftano per un midali_chic in tessuto plissettato senza cuciture. Must have della stagione. Must love. Il jersey blu si mixa anche con il bianco, nel rigoroso e regale inserto white come dettaglio laterale o centrale, ridisegnando la figura femminile, e con le finte scoloriture “wine stain”. Grafico e composito il jacquard quadrettato della giacca + abito con giochi opposti tra positivo e negativo, con tagli inventivi che fanno pensare a una neo-couture. MIDALI PRINT| Mix-and-mach: colori, tonalità textures, motivi da combinare, incastrare, completare, una falsa casualità di grande interazione armonica di disegni grandi-piccoli, astratti-geometrici, rigati-disegnati fino a diventare un po’ jungle. “Il passato mi ispira, il presente mi coinvolge, il futuro mi emoziona” –   afferma Martino Midali, “questa la nuova collezione #Spring|Summer17, una nuova orchestrazione di forme, linee, volume e colori, per una moda fuori dal tempo e dal rumore”.

Comments

comments